Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

venerdì 16 settembre 2011

Divani rossi vuoti

Forse si dà della arie da intellettuale femminista supponente ogni tanto, ma Serena Dandini è una delle rare donne italiane famoso che stimo, ha fattp buoni programmi e ha il suo stile.
Il suo ultimo programma Parla con me non era niente male, era intelligente, divertente e lo preferivo al ben più famoso e chiacchierato Santoro, che oltretutto non mi piace perchè sentire i didattici politici mi fa venire l'acidità di stomaco.
Inutile dire che questo programma era confinato alla seconda terza serata.
Ora non più.
Alla Dandini non è stato rinnovato il contratto Rai.
In più hanno messo in giro le solite voci per sputtanarla, magari non pesantemente, ma quel tanto che basta per farle girare a chiunque abbia un po' di amor proprio.
Non sappiamo perchè sia successo.
Forse perchè siamo sempre più idioti per apprezzarla, forse perchè la Dandini era un personaggio scomodo.
Meglio levarsela di torno.
Perchè la Rai ci tiene tanto a perdere conduttori di talento?
Prima Santoro, che personalmente non mi piace, ma se non altro garantiva ricchi ascolti e ora la Dandini, magari più defilata ma raffinata.
O alla Rai sono diventati masochisti o c'è un chiaro intento di autosabotaggio per fini politici. Da chi mai sarà ordito?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.