Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

lunedì 19 settembre 2011

Biascica che ti passa

Durante il festival del ritardo mentale Bossi ha fatto il suo biascicante comizio, ispirato anche dal tafferuglio che a pochi passi avveniva fra i manifestanti dei centri sociali e i poliziotti che dovevano fare da baby sitter ai leghisti.
Umberto ha anche tirato fuori che i padani sono pronti a marciare per ottenere la Padania libera, ma che gli basterebbe anche un Referendum per ottenerlo.
Comodo.
È ovvio che se i padani scendessero realmente in marcia su Roma prenderebbero solo delle belle mazzate. Sarebbe bellissimo prenderli a fucilate, Bossi è anche più facile da colpire dato che si muove lentamente.
Ma Bossi ha quell'inestimabile neurone in più che fa la differenza rispetto ai suoi seguaci. Non è così idiota da non capire che il suo sogno padano equivale, in termini di strategia politica, a poco più che una polluzione notturna di un 14enne.
Sono 20 anni che i leghisti vorrebbero la Padania libera. Ma non l'hanno mai avuta.
Gli unici che ci hanno provato veramente sono i più idioti che, se non altro, ci hanno provato.
La risposta è semplice.
I Leghisti non avranno mai il loro ridicolo Stato di polentoni.
E se lo avranno lo faranno andare in bancarotta dopo neanche un anno.
Cosa fare allora?
Niente.
Perchè rischiare di tentare di fare uno stato che sarà un fallimento?
Meglio restare a far parte dell'Italia.
Con un Governo disperato che li corteggia e accetta i compromessi che propone, creando un federalismo fasullo che dà solo più soldi al nord.
Avere più soldi senza però avere i cojones per mettersi in proprio e vedere come va senza gli aiuti di uno Stato che li regge in piedi al pari dei terroni che, a detta loro, non sono in grado di stare da soli.
Vogliamo farli stare zitti?
Semplice.
Facciamo il referendum che il grande spastico chiede a gran voce.
Chiediamo a TUTTI gli italiani se vogliono veramente questo referendum.
E vediamo cosa rispondono.
Anche se solo gli elettori del nord partecipassero la Lega non vincerebbe lo stesso.
Gli elettori del PdL saranno idioti, ma non così idioti quanto quelli della Lega e col piffero che voteranno tutti insieme per darsi una zappata sui piedi. In questo modo emergeranno le reali divisioni fra i membri della Maggioranza perchè neanche i soldi di Berlusconi basteranno per imporre a tutti i suoi servitori di prostrarsi ai piedi di Bossi.
E neanche Berlusconi stesso sarà poi tanto disponibile!
Perchè non fanno così, perchè non è lo stesso PD a raccogliere la sfida e giocarsi il tutto e per tutto?
Se la Padania libera verrà rifiutata allora i leghisti prenderanno una bella mazzata, se invece vincerà (improbabile, neanche durante il mio pessimismo più nero concepirei che vincesse senza brogli elettorali!) dovremmo comunque vedere l'umiliazione dei leghisti che vedono il loro sogno più proibito ottenuto grazie all'Opposizione.
Ma non succederà mai.
Perchè il PD ha paura di perdere perfino una battaglia simile!


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

1 commento:

MasterMax ha detto...

Semplicemente geniale.

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.