Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

venerdì 1 maggio 2009

Comunque vada chissenefrega!

In questi giorni si fanno tanto storie per l'affermazione della cara mogliettina di Berlusconi sulle veline in parlamento. La scoperta dell'acqua calda insomma! Solo che, quando stai con un pezzo grosso, qualsiasi stronzata che esce dalla tua bocca è un nettare d'intelligenza.
E fakebook, che mette bocca ovunque ed è un ottimo termometro per misurare la quantità di idioti in questo paese, ha già detto la sua. Ed esistono un paio di gruppi che fanno di questa qui una specie di patriota. Per fare cosa? Perchè una decina di anni fa - quando era un bel pezzo di femmina - ha accalappiato un uomo ricco e ora, quando lui tocca il culo di una sua sostenitrice diciottenne e ritardata, lei si incazza e per ripicca corre da Repubblica a dire quanto è cattivo?
Ma queste non sono cose che mi danno fastidio in fondo, lei ha fatto le sue scelte, se si mette con un vecchio porco per soldi sono problemi suoi. Il problema è che non lo ammette e in compenso ci fa tutti partecipi dei suoi scazzi coniugali! Ma non è nemmeno questo che mi fa tanto arrabbiare, di gente così ne trovi a vagonate nel mondo dei VIP. Il pubblico è notoriamente imbecille e va pazzo per queste scalatrici sociali che nascondono di esserlo, lady D è un esempio fra tanti.
La cosa triste è che fanno di questa donna un'eroina politica.
La coraggiosa Veronica Lario che, ingannata dal perfido orco riportinato si schiererà dalla parte opposta e aiuterà la Sinistra a vincere. L'hanno chiamata l'Obama italiana, vorrebbero lei come presidente del PD.

MA VI SIETE STRAFATTI DI CRACK?

Chi cazzo se ne frega se lei ha un matrimonio in crisi, la Lario può divorziare, può separarsi, può fare come Lorena Bobbit, si facesse un'amante. A me non me ne frega niente!
Non fa un favore alla sinistra se lascia Berlusconi, non lo fa a nessuno, lo fa solo a se stessa e per quanto mi riguarda buon per lei, ma per il resto me ne fotto!
Pensate che faccia un favore alla sinistra se divorzia?
E che Berlusconi perda perchè gli italiani non si fidano di un divorziato (a essere precisi pluridivorziato, perchè Veronica è la seconda moglie)?
Non credo, i cattolicissimi italiani, seguendo la cattolicissima coerenza, possono mettersi anche con Charles Manson se li inganna per benino e e se fa comodo agli interessi della Chiesa, gli stringe la mano anche Ratzi.
Ma anche se fosse, se Berlusconi perdesse per le sue questioni familiari, se finisse come Clinton pensate che sarebbe una vittoria della Sinistra? Significherebbe solo che siamo un paese che scimmiotta l'America, e che scimmiotta per giunta la parte più idiota, ovvero la tendenza dell'idiota quadratico medio che vota in base alla vita privata del candidato.
Io a Veronica Lario, se lasciasse il marito e si buttasse in politica, non la voterei, ma non perchè ha tradito il suo uomo ed è venuta meno al sacro vincolo del matrimonio e cagate varie, ma perchè una persona che prima frequentava ambienti di Destra e poi è passata a Sinistra, può benissimo rifare il salto della quaglia. E qualcuno vorebbero fare di questa donna addirittura il presidente del PD? Follia.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.