Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

mercoledì 27 maggio 2009

Roma: missione compiuta!

Riporto la frase di ieri del Biscione su Roma
Fa male al cuore girare per molte città italiane come Roma, Napoli o Palermo e vedere che per scritte sui muri e lordura nelle strade sembrano più città africane che europee
Devo complimentarmi con Silvio per aver concentrato in due righe così tante figure di merda
1) Menziona anche Napoli, che a detta sua dovrebbe essere linda e pulita
2) Nelle città italiane la parte più brutta non sono tanto le scritte sui muri, che se escludiamo pici ti amo, io e tre metri sopra il cielo e altre idiozie, ogni tanto si vede anche qualche tag carina; ciò che è davvero fastidioso sono le centinaia di manifesti con faccie da culo dei candidati alle europee e, siccome la sinistra spende sì e no il 10% di quello che spende Berlusconi in propaganda (non stupiamoci se poi vince) sono per la maggior parte i manifesti della sua parte politica a imbrattare le città
3) Si è dimenticato che a Roma non c'è più Veltroni, ma Alemanno, che sta con lui. Ma ovviamente è colpa lo stesso di Veltroni no?

E poi c'è la frase sull'Africa che ovviamente scandalizza chi pensa politicamente corretto. Certo, sentire un paragone sull'Africa da parte di un tizio che dell'Africa ha visto solo la Libia (ma solo per visitare il collega dittatore) e tutt'al più Sharm el Sheik, non è molto piacevole. Ma alla fin fine non possiamo poi tanto rompere le scatole per una frase stupida no?
Oltretutto, Alemanno ha fatto in modo da rendere profetica l'ennesima saggia affermazione di mr Finezza. Cosa distingue gli africani dagli italiani (a parte QUELLO, brutti pervertiti non state a pensare sempre al sesso!)? A loro manca l'elettricità. E qui a Roma hanno pensato bene di togliercela questo pomeriggio. 2 ore e passa senza elettricità nella mia zona, dalle 2 alle 4.
E siccome stamattina ho anche dato il secondo esame in due giorni consecutivi, avrei tanto gradito di piazzarmi a guardare i Simpson e stare al PC perchè dopo pranzo, dopo una mattinata simile, l'unica cosa che ho la voglia materiale di fare è quella di crogiolarmi con i miei elettrodomestici occidentali che consumano l'energia che potrebbe sfamare un intero villaggio nella giungla amazzonica (e poter dire che me ne sbatto le palle!).
Perchè una persona che si è fatta il culo la mattina, se si ritrova senza elettricità significa niente TV, PC o aria condizionata e neanche la possibilità di poter fare un bagno a temperatura ambiente e può fare 2 cose
- saccheggiare il frigo per impedire che il cibo vada a male (ma si dà il caso che questa è una di quelle rare volte in cui il frigo di casa è pieno e non si può svuotare a meno di non avere un'indigestione)
- tirarsi il raspone pomeridiano
Ed è grazie alla coerenza di questo Governo che, dopo essermi di malavoglia tirato il raspone pomeridiano, mi sono ritrovato costretto a lavare i piatti e a studiare per il prossimo esame. Durante quello che speravo fosse la prima giornata tranquilla che mi capitava da tempo
Grazie ragazzi.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.