Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

giovedì 14 maggio 2009

Decreto sicurezza

L'Italia sta subendo un'invasione da parte di un popolo di gente rozza, ignorante, proveniente da una civiltà inferiore, dai costumi barbari, con una lingua incomprensibile e una lunga storia di oppressione delle nazioni altrui alle spalle. Ma purtroppo abbiamo perso. Questi barbari stranieri sono troppi, hanno prepotentemente invaso la nostra terra, cercando di sottometterla ai suoi squallidi costumi. Non sto parlando dei pirati berberi, nè dei rom o degli albanesi: sto parlando dei leghisti, che sono più pericolosi, perchè hanno anche una fetta di maggioranza in Parlamento, hanno un Partito (finanziato dai soldi di tutti) e anche un giornale di partito (anch'esso finanziato dai soldi di tutti).
Il Governo, per fare felice questi ritardati, ha varato un decreto per la Sicurezza che intende combattere il crimine più efferato e pericoloso che esista sulla terra: l'immigrazione clandestina.
Contro questi terribili individui quali sono gli immigrati clandestini verranno mobilitati mezzi degni di una guerra alla mafia o al terrorismo.
Tralasciando tutte le varie discussioni del cazzo (ho appena ascoltato Cicchitto mentre difendeva il decreto e davvero non voglio parlarne più) vorrei concentrarmi su un punto che, sia a Destra che a Sinistra, risulterebbe ridicolo per chiunque abbia più di 3 neuroni (mi spiace se quindi i leghisti non possono partecipare).
Concentrandoci sulla parte del decreto che riguarda i clandestini possiamo anche tralasciare tutti quei punti per la quale la CEI sta accusando il Governo di non rispettare i diritti umani. Queste si chiamano lacrime di coccodrillo, e spero di vederne presto tante altre: la CEI fin'ora ha appoggiato l'operato della Destra e non si metta a fare piagnistei se ora si è accorta di aver fatto una stronzata. Mi vorrei solo limitare sulla questione dei soldi perchè, in tempi di crisi (ma diciamolo, anche sempre!), i soldi sono la parte più importante.
Per un clandestino che voglia avere il permesso di soggiorno ci sarà una tassa che va dagli 80 ai 200. E anche solo il fatto di dover pagare per stare a farsi il culo in questo paese di merda mi sembra tanto. Aggiungiamo il carico la piacevolissima fila in questura con gli affabilissimi poliziotti che sono anche giustamente incazzati perchè il Governo della Sicurezza ha tagliato fondi alla Sicurezza. Aggiungere nel pentolone un pizzico di burocrazia e scartoffie italiane e mescolare con cura. Ma andiamo avanti.
L'immigrato clandestino che verrà colto in flagrante dovrà, prima di essere impacchettato e rispedito a casa, pagare una multa che va dai 5 ai 10 mila euro.
Spiegate dove cazzo li va a trovare 10 mila euro un clandestino!
Ma che quelli del Governo sono così idioti da pensare che tutti i clandestini qui in italia spaccino droga e siano dei papponi?
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.