Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

lunedì 14 aprile 2008

Vota Fonzie!

Mentre l'Italia inizia a raccogliere enormi scorte di vaselina beccatevi questo intervento del nostro amato predicatore. Non fa parte dei membri del blog, ma continua a scrivere e a indignarsi come noi: è FONZIEEE!

L’INUTILITA’ DELLA PROPAGANDA ELETTORALE
Immagino che in questi giorni passati tutti abbiamo letto a ripetizione carissimo amico/a, gentile signore, signora e slogan simili. Che dire questa campagna elettorale è stata massiccia, ognuno vuole vincere, poi a Roma mettici pure le elezioni del sindaco, comune, circoscrizione…è una giungla dove ti giri c’è della propaganda. Ma che dicono i cittadini di questo!? Cioè loro che dovrebbero rappresentare il popolo, che ne pesa quest’ultimo di tutta questa campagna elettorale?
Ecco cosa pensa la gente:
“Oggi tutti che si ricordano di noi, tutti che sono amici….domani non siamo nessuno” e inoltre “tanto tutto questo lo paghiamo noi”
Allora mi chiedo:
1- Il cittadino non vuole ricevere nella sua buca delle lettere la propaganda elettorale
2- Il cittadino sa benissimo che la propaganda elettorale è uno spreco di risorse pubbliche, ne testimonia il fatto che inviano pubblicità elettorale a gente morta da 10 anni

Quindi POLITICI chi cavolo rappresentate!? Già non siete il popolo italiano prima delle elezioni , quindi come fate a rappresentarci dopo le elezioni!?

Ma perché invece di inviarmi la foto di una persona e un nome da votare non avete inviato 100 euro!? Fate tanta acclamazione per alzare gli stipendi e poi sprecate banalmente i soldi, sareste stati molto più utili e sicuramente RAPPRESENTANTI DEI BISOGNI DEI CITTADINI ITALIANI che “NON ARRIVANO A FINE MESE”!



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.