Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

martedì 29 aprile 2008

Donne in politica.

Alemanno vince, lo spettacolo è finito almeno.
Per un po’ di tempo smetteremo di vedere in giro tutti questi sfottuti manifesti elettorali, se non altro. Alcuni di questi erano carini, va detto. Mi riferisco a tutti quei manifesti che ritraevano i bei visini di assessori donne, esteticamente piacevoli. Assessora suona decisamente male.
Già il fatto che nella lingua italiana molti mestieri tipicamente maschili suonino tanto male nell’omologa controparte femminile è un indizio di come la nostra sia una cultura terribilmente maschilista e arretrata. Certo, se poi ci sono tutte queste illuse che votano a Destra sperando di ottenere posti di rilievo, non si lamentino se alla fine rimarranno semplicemente inculate (in tutti i sensi) perché i posti che contano li hanno tutti i maschietti e loro. Nel migliore dei casi si prenderanno una pacca sul sedere.
L’Italia è un paese maschilista e arretrato e se vai a votare a Destra di sicuro le cose non cambiano granchè. Sicuramente le varie assessoresse (o come cazzo si dice) avranno le loro scrivanie.
Staranno sotto!
Detto questo passiamo al sondaggio.
Se alcune donne sono arrivate così in alto ci sarà un motivo non credete?
E siccome a sentirle puoi stare certo che né l’intelligenza né la simpatia è il loro forte, va a finire che inevitabilmente ti vengono strani pensieri su come possano essere arrivate dove sono.
Una spintarella se la saranno pur dovuta prendere no?
Anche due.
Le alternative nel sondaggio sono
- Stefania Prestigiacomo = Dietro a quel visino da angioletto sono sicuro che ci sia una scolaretta perversa professionista nelle entrate da dietro.
- Michela Vittoria Brambilla = Ha la faccia che mi ispira...
- Valdimir Luxuria = Ma non era una donna...OMMIODDDIOOOO!!
- Giovanna Melandri = Lei e la sua faccia da primina della classe. Magari sotto sotto ha una seconda vita, chissà?
- Paola Binetti = Se qualcuno ha dei gusti un po' strani questa ragazza con la frusta ci sa fare!
- Daniela Santanchè = Ha quell'aria da sergentessa di ferro, ma con un paio di drink, secondo me quella si scioglie che è una meraviglia e ti fa fare i fuochi d'artificio!

La Mussolini l’ho esclusa.
Riceverebbe più voti di tutte nel sondaggio, non ci sarebbe competizione.

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.