Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

domenica 29 marzo 2009

Aria di cambiamenti?

In questi giorni sembra che la politica italiana si esaurisca in questo.
Nè la dissoluzione di AN, nè la nascita di questo PPE sono delle vere novità, sono tutte e due cose che sarebbero inevitabilmente successe prima o poi, non sono rivoluzioni, dato che erano praticamente annunciate da mesi e, specialmente, non cambia niente rispetto a prima. Fini ha cambiato da quel dì la sua politica e i valori di questo nuovo partito sono assolutamente identici a quelli di prima, ovvero facciamo-a-tutti-i-costi-i-cazzi-nostri, libera interpretazione del termine libertà. Ripeto, non c'è nessun cambiamento, questa notiza è assolutamente banale e non merita l'attenzione che le stanno dedicando da giorni. Ma si sa, chi è al potere fa quello che vuole.
Intanto, scherzando scherzando, arriva l'ennesima dimostrazione che la malata passione per il gossip di noi italiani è una maledizione. Mentre siamo presi dalla love-story fra Fini e il Biscione, i nord coreani e i giapponesi sono in tensione e potrebbe scoppiare una guerra per la storia che ho già citato del missile nord coreano. Ma si sa, quando lecchi un culo sei costretto a chiudere gli occhi per risparmiarti lo spettacolo e non puoi vedere cosa succede nel mondo. Chiedetelo ai giornalisti italiani.

In questi giorni gira anche un ributtante spot (che forse per fortuna non ho trovato su youtube) che dice quanto è stato il Governo a togliere la monnezza da Napoli. E mi sembra un poco prestino, dato che il nuovo inceneritore ad Acerra è appena entrato in funzione. Personalmente non mi oppongo a quel termovalorizzatore, è la maniera più veloce di levare dalle palle tutta l'immondizia, gli ecologisti potranno rompere quanto vogliono, ma la monnezza la devi togliere in fretta, con la raccolta differenziata ci metti i secoli e, a meno che non voglia mangiare la spazzatura sulla pizza alla bufala o pregare perchè evapori per miracolo, il termovalorizzatore è il metodo migliore. Comunque, tornando al discorso di prima vorrei dire delle cose cose
1) Contando che hanno preso il potere, hanno fatto una campagna mediatica della madonna e hanno azzerato qualsiasi manifestazione ecologista in Campania, c'è voluto pure troppo tempo per fare sto' cazzo di inceneritore. Si vede che hanno speso più soldi per la campagna mediatica che per costruirlo.
2) Se hai appena costruito il termovalorizzatore (e non credo che riesca a smaltire tutta la monnezza campana in una settimana) allora la monnezza c'è, quindi non mi venire a dire che hai debellato l'emergenza spazzatura, perchè la stai ancora combattendo.
3) Forse in Campania non c'è più spazzatura. Però ora l'abbiamo trovata nel Lazio per esempio.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.