Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

giovedì 9 ottobre 2008

Fantasie pericolose.


La mia carriera universitaria è in grave pericolo.
La relatrice della mia tesi è troppo esageratamenta, vergognosamente e pericolosamente fica.
La mia mente in queste settimane ripercorrerà la celebre frase di Jach Nicholson in Codice d’onore, frase con la quale ci presenta le gioie del sesso orale con un capo femmina.
La mia mente dovrà depennare tutte le seguenti frasi, evitando di farmele dire mentre staremo lavorando insieme sulla mia tesi. Depennarle per poi ripescarle eventualmente dopo che avrò la laurea (e qualcos’altro) in mano.
Se conoscete qualche altra frase da evitare, vi prego di dirmela fra i commenti.

- Io l’ho già vista! È stato l’anno scorso in Brasile: siamo andati alle cascate, abbiamo bevuto una birra e poi abbiamo fatto il bagno nudi. Se lo ricorda?
- Che fa stasera?
- Quando si arrabbia è veramente sexy.
- Fuggiamo insieme. (Akbar, Scrubs)
- La adoro quando mordicchia in quel modo il cappuccio della penna. Lo faccia di nuovo. La prego!
- Ha mai baciato una donna?
- Lo sa che la miglior cura per le rughe è una scopata?
- Ho lavorato tutta la notte su questo pezzo. E sono andato a dormire…da solo…per l’ennesima volta. (aggiungere pathos).
- Voglio che lei sappia che non intendo provarci con lei per avere 110 e lode. Lo faccio perché mi piacciono le sue tette.
- Scusi non la stavo ascoltando. Sognavo di provare con lei la posizione del banchiere italiano.
- Sa chi ha due pollici e ama i pompini? Io!
- Se la fa sentire più a suo agio può togliersi il reggiseno.
- Ho un problema: voglio fare sesso con lei.
- Giochiamo a strip-poker?
- Se si arriccia di nuovo i capelli con quel fare lascivo le salto addosso.
- Non si preoccupi, ho sempre desiderato fare sesso con una persona più vecchia di me!
- Io le porto la bibliografia per domani, ma lei in cambio deve baciare una ragazza.
- Ah, che stanchezza! (Tattica dello sbadiglio mentre state correggendo fianco a fianco le note a piè pagina).
- Lei è una gran fica!
- Perché le donne hanno le bocce? Così hai qualcosa da guardare mentre parli con loro! (Peter Griffin).
- Le dispiace se mentre le parlo mi tocco?
- Ho fatto una scommessa coi miei amici che riuscivo a rimorchiarla. Se fa finta di baciarmi in pubblico dividiamo i soldi della vincita.
- Per favore, la smetta di parlare così, ho un’erezione.
- Non si preoccupi, non sono uno di quelli che le salterebbero addosso. Prima le offrirei da bere.

Insomma, anche se un eventuale successo potrebbe favorire alla grande il mio iter universitario penso che ci sia qualche rischio in caso di fallimento (98% con 2% di errore statistico). E poi voglio riservare le mie leggendarie doti seduttive per la specialistica.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.