Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

martedì 29 maggio 2012

A questo punto è meglio spenderli così

Avevo intenzione di glissare completamente l'argomento del terremoto, inclusa l'inutile richiesta del Popolo di internet di dirottare i soldi destinati alla parata del 2 giugno per i terremotati.
Ma poco fa mi trovavo in camera mentre altre persone guardavano la televisione.
E c'era la pubblicità per l'8 per mille.
Che, fra le tante sparate che faceva, menzionava l'opera di Don nonmiricordonemmenocomecazzosichiama e per la sua opera per i terremotati aquilani.
Questo è davvero un colpo basso.
Infilare in uno spot di pura propaganda l'idea che la Chiesa abbia fatto qualcosa di sostanzialmente significativo per i terremotati.
Proprio ora, che ci sono nuovi terremotati!
Questa è la più meschina manipolazione che possa esistere.
Diffondere idee false per avere soldi proprio mentre le persone sono più vulnerabili di fronte a una crisi emergente.
Cari italiani che state pensando a chi destinare questi dannati soldi dell'8 per mille.
Ogni anno accendete la televisione mentre avete la penna in mano e state per mettere una crocetta all'Ente a cui sganciare il soldo.
E ogni anno vi beccate il pippone pubblicitario della Chiesa Cattolica.
Svegliatevi!
Quando ci fu il terremoto all'Aquila, la Chiesa fece un paio di preghiere e destinò due spiccioli ai terremotati e lo farà anche con quelli di questi giorni.
Non vi fidate delle stronzate che dicono.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.