Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

venerdì 18 marzo 2011

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia. E ha piovuto tutto il giorno

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia. Gran bel party d'addio

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia. Detta anche del Regno Sabaudo d'Italia; o dell'occupazione del Regno di Napoli; del Regno d'Italia tagliato a metà dal Vaticano

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia. Fra crisi atomica in Giappone e guerra in Libia non gliene frega a nessuno nel mondo.

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia. Non è fuori luogo una festa simile nel giorno di San Patrizio?

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia. Ho visto parecchie bandiere italiane. Probabilmente per la maggior parte vendute da venditori ambulanti. Senza cittadinanza

Ieri era la festa dell'Unità d'Italia. Tremonti ancora non riesce a tagliare l'Italia. Per ora

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.