Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

domenica 10 ottobre 2010

Tante storie per un trenino

Non ce la faccio più.
E non me ne frega una mazza se quello che dirò può una volta tanto sembrare favorevole a quello che sta facendo il Governo, cosa che di solito non vorrei fare minimamente.
Queste teste di cazzo dei comitati contro l'Alta Velocità in Piemonte sono le stesse teste di cazzo che si opposero quando la volle fare Prodi.
È colpa anche di questi coglioni se Prodi ha perso voti, abbandonato da quella massa di sinistroidi idealisti utopisti della minchia che ha cercato di portare con sè inutilmente.
Poi Prodi è caduto, tripudio dei sinistroidi.
Ed è venuto Berlusconi.
Che culo eh?
Grande progresso, sono quasi contento che poi la vera Sinistra sia scomparsa, spazzata via da una Destra sempre più potente e da un Centro Sinistra che ha deciso di essere solo Centro.
Animalisti, ambientalisti e rifondaroli del cazzo mai contenti che devono sempre rompere le palle.
Sì ok la TAV può anche rovinare l'ambiente, ma non è possibile che si butti via l'occasione di rendere decenti le infrastrutture del paese; non è possibile che l'Italia faccia l'ennesima figura di merda con la Francia, dato che la TAV è prevista da un accordo con loro; non è possibile che il sud rimanga bloccato dalla Mafia e dalla Lega e che il nord, che potrebbe invece migliorare, butti nel cesso l'occasione di progredire solo perchè la cosa dà fastidio a quattro contadinotti con l'orecchio fino e a una massa di radical chic fuori dal mondo!
E, finalmente, questa TAV si farà.
Perchè se Prodi si è fatto qualche scrupolo quando i rompicoglioni manifestavano e ha impedito che vi fossero troppi episodi di violenza coi manifestanti ora non sarà così perchè al Governo, tesorini miei, c'è un partito peggio di quello fascista.
E quasi quasi sarò contento quando scoprirò (ovviamente non grazie alle televisioni e ai giornali) che i polizziotti hanno malmenato qualche ambientalista manifestante del cavolo!
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Articolo del cavolo! La TAV non si fara'; opera inutile, dannosa, costosa che fara' arricchire i soliti capitalisti come il nucleare e il faraonico progetto del ponte sullo stretto. Un pò di storia: in un'Italia, che essendo penisola, quindi stretta e lunga, avrebbe dovuto sviluppare, dal dopo guerra in poi, il trasporto via mare e su rotaia, per compiacere il massone Gianni Agnelli e la sua Fiat tutti i governi per decenni hanno foraggiato l'azienda torinese incrementando sempre di più il trasporto su gomma con le conseguenze disastrose che oggi sono sotto gli occhi di tutti e ora questo vuola la TAV?

Edric Ant ha detto...

Sai com'è l'Italia è sempre indietro di qualche battuta.
In quale paese sei vissuto fin'ora, in Puffolandia?

Anonimo ha detto...

Ma... l' alta velocità non dovrebbe essere ferroviaria? Cosa c' entra la Fiat? Boh?
Liberale & Scomunicato

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.