Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

lunedì 1 giugno 2009

La marcia dei rifiuti

Mentre gli sfigati del Critical Mass si vantano di quanto si battano per salvare il Pianeta (intasando il traffico delle città italiane), la monnezza arriva anche a Palermo.
Perchè si sa, la monnezza è una gran furbacchiona, a niente serve l'impeccabile organizzazione del Governo nella sua gestione: milioni di tonnellate di monnezza, create e addestrate dalla Sinistra italiana, continuano l'opera di sabotaggio contro il Governo e il nostro prestigio, sono scappate dagli inceneritori campani e hanno deciso di fare una vacanza in Sicilia.
Ho 2 domande retoriche
1) Perchè le tonnellate di spazzatura le trovi solo da Firenze in giù?
2) Se la sinistra ha riempito di monnezza una città non facile come Napoli, perchè la Destra, anche se sono tanto intelligenti, hanno la quasi completa maggioranza in Sicilia e dovevano gestire una città molto più piccola di Napoli, si trovano di fronte allo stesso risultato della Sinistra che hanno criticato un anno fa?
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

beh facile risposta...qualche fannullone di sinistra lavorerà anche nel sud italia ed essendo Fannullone non pulisce e sporca le strade...ovvio no?

Edric Ant ha detto...

In Sicilia il Centro-Destra ha il 65%. Delle due l'una:
a) Se quelli di sinistra sono una minoranza e sono pure fannulloni, allora quelli di destra in Sicilia sono idioti se permettono loro di sporcare
b) i fannulloni di sinistra in realtà sono la maggioranza in Sicilia, ma sono così fannulloni da permettere ai mafiosi di pilotare le elezione e far vincere Lombardo.

Scegli te

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.