Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

sabato 23 giugno 2012

ImbaRaTzi


Cosa fanno i preti mentre tutti vanno al mare e/o guardano la partita?
Lavorano sodo per restare dove stanno da Duemila anni.
Al potere.
Certo, non potranno permettersi di presentarsi al lavoro in calzoncini corti, ma tanto al Vaticano sono abbastanza svegli da aver provvisto tutti i loro edifici di efficienti condizionatori.
Tanto sono pagati da noi!
Se, con lo scandalo dei corvi e della conseguente inchiesta sui giri di soldi vaticani, Ratzi & Co. si sono sentiti un attimo in imbarazzo, eccoli che stanno già lavorando su come insabbiare tutto.
Loro tramano mentre gli italiani pensano al mare oppure agli Europei, chi per guardare le partite, chi per non guardarle per protesta per il massacro dei cani.
I vescovi tramano e lo fanno bene.
Lasciate stare quello che dicono quei ritardati mentali dei papaboys, che pensano di risolvere i problemi del mondo con la preghiera anti-spread.
Non serve a un cazzo pregare e i primi a pensarlo sono proprio quelli che ora stanno pensando insieme al papa a come uscire dallo scandalo dei corvi.
E ne usciranno per l'ennesima volta, statene certi.
Perché loro non pregano, tanto hanno un fan club di idioti che prega abbastanza anche per loro; loro non tifano per nessuna partita agli europei, sono una squadra multiculturale unita da uno scopo condiviso: gabbare i rispettivi popoli con la fede.
Ci sarà un motivo perché stanno ancora lì no?
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.