Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

sabato 5 giugno 2010

Un po' di dignità

Ammetto la mia ignoranza in tema.
Ho avuto molto da fare ultimamente e non sono solito guardare il TG1 per accorgermi di questa notizia. La bella figliuola dell'immagine sopra è Maria Luisa Busi, giornalista del TG1 che avevo fin'ora considerato come il solito anonimo mezzo busto da pseudo informazione. Ho invece appena appreso che la Busi ha rassegnato le dimissioni dalla conduzione del TG1 una ventina di giorni fa, il 21 maggio.
Motivo di questo gesto, i suoi contrasti con uno degli animali da compagnia di Berlusconi, Augusto Minzolini. Ha dimostrato di essere una tosta, a differenza di quanto pensavo con quel suo aspetto di mezzo busto tutt'al più più gradevole visivamente del solito.
Certo, ce ne ha messo di tempo lei per decidere a piantare in asso quel pallemosce e va anche detto che qui in Italia, quando un giornalista si dimette, non è detto che sia stato proprio lui a scegliere di dimettersi, magari vi è stato costretto. E a quel punto, il gesto coraggioso di ribellione decade. Nel dubbio resta il fatto che è una di quelle notizie che indica che non va tutto liscio per chi ci Governa e per i suoi galoppini.
Ovviamente, questa notizia ha avuto la risonanza di una scoreggia a un concerto di Vasco Rossi: rispetto a tutto ciò che la circonda è migliore, ma non la sente nessuno.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.