Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

lunedì 25 gennaio 2010

Devo essere felice? Bho!

Non ho intenzione di scoprire se l'immagine che ho trovato è un fotomontaggio o se Vendola è un tipo da stare in pose simili. Probabilmente la seconda, visto il tipo.
Vendola ha stravinto alle primarie pugliesi con un ricco 70% contro....nessuno si ricorda neanche come cazzo si chiamava.
Il PD ora è troppo impegnato a convincerci che appoggerà spontaneamente e volentieri Vendola, anche se aveva cercato di mettergli contro il suo insipidissimo candidato.
Ma come direbbe Massimo D'Alema, noi appoggiavamo Nichi dall'inizio, era uno scherzo e voi ci siete cascati tutti, perchè non ridete? Vi pare che contro Vendola ci mettiamo ad appoggiare un completo coglione?
Ah, Massimino, che burlone che sei, mi sto ancora scompisciando!
Fatto sta che ancora non so quanto dover gioire a proposito.
Vendola non mi piace.
Non per omofobia, ma perchè è un filosofo e un rifondarolo riciclato, e i rifondaroli fanno una marea di cazzate, specie quando sono nella forma dei seguaci di Sinistra Ecologia Libertà. Fra l'altro, Vendola ha avuto una sua occasione e non se la giocò benissimo.
Fatto sta che ha vinto bene, il che vuol dire che se non altro è carismatico, anche se anche un calzno a righe usato sarebbe più carismatico di tutti gli attuali esponenti del PD ora.
È uno di Sinistra, magari di quella sinistra che sa solo dividere i partiti e poi perdere perchè non vanno daccordo neanche su come vestirsi, ma meglio essere di Sinistra che avere le crisi d'identità come nel PD.
La cosa migliore di Vendola?
Casini si rifiuterà di collaborare con lui.
Meglio, molto meglio così!
Meglio perdere e sapere chi sei, che vincere schierandosi con Pierferdi la troietta, che prima ti dà il suo voto e poi te lo sbatte nel culo per il bene della famiglia e dei valori cristiani.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.