Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

mercoledì 16 dicembre 2009

A natale puoi? No, non puoi!

Mi capita spesso di leggere L'Espresso, non sono io a comprarlo, ma lo leggo, lo ammetto.
Ultimamente è di un ottimismo che trovo fuori luogo, annuncia in continuazione che il Governo in crisi, ma per me è più duro del granito. Ma specialmente, è davvero troppo monotono: i suoi principali argomenti consistono in Berlusconi, Berlusconi, Berlusconi, Berlusconi, il sesso degli italiani (a proposito, sapete come scopa Berlusconi?) e Berlusconi.
Cosa diavolo centra tutto ciò col titolo e l'immagine che ho messo?
Vengo al punto.
Certo, ora staremo tutti a parlare del favoloso HEADSHOT subito dal capo, ma se potessi dare una dritta a quelli dell'Espresso, magari non romperei la monotonia dei loro articoli, ormai mi hanno contagiato, però magari sarebbe qualcosa di più della solita e pallosa polemica.
Un bel servizio sugli abitanti dell'Aquila?
Era stato promesso loro che sarebbero tutti tornati a casa per natale.
Grandi agenzie internazionali si sono date da fare a riguardo, ad esempio facebook.
Anzi, SOLO facebook ha fatto qualcosa a riguardo (nei limiti che può avere un social network che parla di gnocca e impegno civile) e ormai si sono dimenticati tutti degli aquilani, sono tutti troppo occupati a dire quanto sia stronzo o eroe Tartaglia.
Per non contare poi lo scherzetto con il quale io e tanti altri ci siamo ritrovati a essere iscritti a un gruppo pro Silvio!
Di queste cose parleranno fakebook e tutti gli italiani nei prossimi giorni, probabilmente molti hanno già dimenticato anche che L'Aquila è il capoluogo dell'Abruzzo.
Tornando al terremoto (a proposito, mettete in conto anche quello recente avvenuto in Umbria) l'Espresso dovrebbe fare un semplice dossier che , scherzando potrebbe smerdare alla grande lo sdentato Berluschino.

- Quanta gente sta ancora nelle tendopoli?
- Dove sono stati sistemati? Qua fa freddo, ma io ho un tetto sulla testa!
- L'Aquila è distrutta e, invece di ricostruire le case danneggiate ne costruiscono altre. Ovviamente ci sta un guadagno di quei qattro palazzinari casualmente ammanicati col Pdl che costruiranno nuove case. Il centro storico diventerà una città fantasma, ma a Berlusconi che cavolo gliene frega di un po' di cultura?
-A parte l'inutile ricostruzione dell'inutile città di Onna (oltretutto i fondi sono tedeschi, non italiani) sono state già costruite alcune case che ospiteranno alcune famiglie. Alcune, non tutte.
In base a cosa si è deciso di ospitare alcune famiglie e non le altre?
- Lo sapevate che Bertolaso si è dimesso come capo della Protezione Civile?
Certo, il fatto non riguarda il terremoto, ma l'immondizia, altro problema egregiamente affrontato dal Governo. Perchè si è dimesso, era troppo soddisfatto di come stava lavorando??
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.