Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

martedì 22 gennaio 2008

Benvenuti in Italia


Prodi si dice tranquillo.
Mi piacerebbe vedere se dicesse la stessa frase anche se si trovasse sulla prua del Titanic, mentre il piroscafo si sta spezzando in due. Probabilmente direbbe la stessa cosa. Il Governo sta rischiando grosso per l’ennesima volta, forse è l’ennesimo falso allarme, forse stavolta è fatta.
Tiriamo le somme.
Con Berlusconi, quando qualche membro del governo veniva pizzicato per questioni legali la faccenda veniva sotterrata. Ora la faccenda non viene sotterrata, in compenso, se un pezzo grosso (di merda) viene pizzicato, questi fa crollare il governo. Forse è un miglioramento, ma onestamente ancora non sono soddisfatto.
Forse dovrei andarmene in un paese più stabile e con un governo più credibile.
Qualcuno ha qualche biglietto per il Guatemala?

11 commenti:

corrado ha detto...

E' tutto pilotato
l'instabilitò politica è pilatata da chi comanda l'italia, ovvero Il GRasso Banchiere

Lo sai che Bankitalia è privata, che è posseduta al 30% da Banca Intese?

Che la quota di partecipazione statale a Bankitalia è del 5,6%?

Lo sai che tutto ciò è illegale (per statuto Bankitalia dev'essere al 50% minimo di proprietà statale)

Lo sai che questa verità l'hanno nascosta fino al 2003?

Lo sai che succede lo stesso per la Federal Bank Reserve negli USA?

Ciò vuol dire che chi batte moneta (i banchieri privati) elegge al potere chi piu' desidera.

Prodi è legato a filo doppio coi grossi banchieri (viene da quel mondo), Padoa Schioppa è un boss dei boss di quel mondo (gruppo dei 30).

Se hanno lasciato che un magistrato indagasse su mastella e moglie proprio adesso, vedi ... ha ragione Mastella ... è tutto pilotato, non per difenderlo (NO PROPRIO) ma per dire che la crisi è pilotata.

La crisi economica è pilotata, quella politica è pilotata.

Vediamo un teatro dimarionette che sembrano politici ed invece sono attori.

PRodi è legato al gruppo Bildeberg di cospiratori/globalizzatori come Agnelli, Berlusconi, il direttore di Repubblica etc....

Tutte marionette, provate ad informarvi prima che sia troppo tardi. Non votate più questa gente

deus ha detto...

Abbasso e alè
abbasso e alè
abbasso e alè con le canzoni
senza fatti e soluzioni
la castità
la verginità
la sposa in bianco il maschio forte
i ministri puliti i buffoni di corte
ladri di polli
super pensioni
ladri di stato e stupratori
il grasso ventre dei commendatori
diete politicizzate
evasori legalizzati
auto blu
cieli blu
amore blu
rock and blues
NUNTEREGGAEPIU'
Eya alalà
pci psi
dc dc
pci psi pli pri
dc dc dc dc
Cazzaniga
avvocato Agnelli Umberto Agnelli
Susanna Agnelli Monti Pirelli
dribbla Causio che passa a Tardelli
Musiello Antognoni Zaccarelli
Gianni Brera
Bearzot
Monzon Panatta Rivera D'Ambrosio
Lauda Thoeni Maurizio Costanzo Mike Bongiorno
Villaggio Raffa Guccini
onorevole eccellenza cavaliere senatore
nobildonna eminenza monsignore
vossia cherie mon amour
NUNTEREGGAEPIU'
Immunità parlamentare
abbasso e alè
il numero 5 sta in panchina
s'è alzato male stamattina
mi sia consentito dire
il nostro è un partito serio
disponibile al confronto
nella misura in cui
alternativo
aliena ogni compromesso
ahi lo stress
Freud e il sess
è tutto un cess
ci sarà la ress
se quest'estate andremo al mare
solo i soldi e tanto amore
e vivremo nel terrore che ci rubino l'argenteria
è più prosa che poesia
NUNTEREGGAEPIU'
Ue paisà
il bricolage
il quindicidiciotto
il prosciutto cotto
il quarantotto
il sessantotto
il pitrentotto
sulla spiaggia di capocotta
Cartier Cardin Gucci
portobello e illusioni
lotteria a trecento milioni
mentre il popolo si gratta
a dama c'è chi fa la patta
a settemezzo c'ho la matta
mentre vedo tanta gente
che non c'ha l'acqua corrente
e non c'ha niente
ma chi me sente...
ma chi me sente
e allora amore mio ti amo
che bella sei
vali per sei
ci giurerei
ma è meglio lei
che bella sei
che bella lei
vale per sei
ci giurerei
sei meglio tu
che bella sei
NUNTEREGGAEPIU'

irezumi ha detto...

Indovinate chi gioirà di tutto questo...

Anonimo ha detto...

Le demoplutacrazie d'Europa?

signor ponza ha detto...

Quindi Mastella è un pezzo grosso (come un iceberg) di merda?

Tancredi ha detto...

E' un pezzo grosso perchè - molto stupidamente - ce l'hanno fatto diventare mettendolo al Ministero della Giustizia. Di suo ha meno dignità delle cacche che rischi di pestare per strada.

Tancredi ha detto...

Corrado.
Che Prodi fosse colluso con le banche non è una novità.
Il fatto è che, anche se questo genere di capitalismo è distorto (potere economico che determina in maniera pesante quello politico), è sempre megliore di quello attuale vigente in Italia.

Se il Mondo Occidentale industrializzato è capitalista, l'italia sta almeno un passo indietro. La nostra non è una vera fase capitalista, siamo alla fase mercantilistica, siamo popolati da capitalisti-panettieri, che appena alzano un mezzo punto di tasse si mettono a piangere come delle checche isteriche e corrono dalla mamma-stato, chiedendo sovvenzioni, sgravi fiscali, iniziative protezionistiche. E' un capitalismo che non va avanti se non ha il monopolio assicurato. Nemmeno la mafia italiana riesce più a competere con le mafie straniere, pure lei ha sempre preso soldi e ricevuto supporto dallo stato italiano, così spesso che anche lei non è più in grado di competere con la mafia internazionale.
Questo è un capitalismo viziato, non competitivo e, siccome l'essenza del capitalismo è la competitività, non è vero capitalismo. E' un capitalismo che, pur sfruttando i lavoratori e producendo enequità, non riesce nè a produrre ricchezza, nè a portare l'Italia a un livello di prestigio, almeno in termini di produttività.

Il capitalismo è un meccanismo perverso e può essere sconfitto in due maniere. La prima è un ritorno al medioevo, come vorrebbe Ratzi.
La seconda, secondo l'interpretazione marxiana, è la rivoluzione, ma la rivoluzione ci sraà solo quando il capitalismo avrà raggiunto la sua evoluzione finale, l'imperialismo.

Io non ho nessuna intenzione di restare a questa fase, nè tantomeno di ritornare al medioevo.
Ma evidentemente, visto come va la politica in Italia, resteremo sempre alla fase del capitalismo farlocco.

bahrabba ha detto...

Se per caso ti dan due biglietti fammi sapere!

bahrabba.wordpress.com

Daniele ha detto...

siamo veramente a livelli assurdi...davvero è meglio il guatemala, ma non per disperazione ma perche penso che ormai ci abbia superato come civilizzazzione

mi stupisco di come la Ue ci consideri ancora parte dell'unione e che non abbiano trasformato i G8 in G7 escludendoci...

sempre ultima ruota del carro...sempre lo zimbello d'europa!
avanti cosi sotto con un altro governo incapace! incredibile come l'incapacita (o meglio il disinteresse per le cose che davvero contano) sia politica comune di entrambi gli schieramenti

Daniele ha detto...

posso inserire il tuo blog sulla lista dei siti segnalati del mio blog?

Tancredi ha detto...

Certo che puoi, daniele :-)

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.