Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

domenica 28 luglio 2013

Stavolta ha ragione (e comunque magari lo facesse)

Ressa a uno spettacolo di Siani per la raccolta fondi per gli scavi di Pompei.
Troppi imbucati che erano entrati senza pagare e si erano fregati il posto degli spettatori paganti che, giustamente si sono incazzati e stavano per arrivare a una mega rissa.
Quanto sconforto in una notizia simile.
È già grave che un comico sia costretto a organizzare uno spettacolo di beneficenza per raccogliere soldi da destinare a un complesso archeologico che andrebbe finanziato da uno Stato che invece fa la melina.
È squallido che ci sia un gruppo di persone che se ne frega degli scopi nobili di uno spettacolo di un comico (che mi piaccia o meno è un altro discorso) e rubi i posti di spettatori paganti che ne hanno diritto.
È triste che gli organizzatori di un evento simile non tengano conto dei rischi che si possono creare in questi casi e non organizzino quel minimo di sicurezza che serverebbe a evitare simili figure di merda.
Mi unisco alla sterile polemica con quanto scritto nell'immagine del titolo.
L'Italia è davvero un paese di merda.

Nessun commento:

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.