Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

domenica 31 agosto 2008

Fascisti, zecche e bottiglie di birra di merda.

La notte fra venerdì e sabato in una simpatica aggressione fascista tre militanti di sinistra sono stati aggrediti e uno è stato accoltellato.
Sabato sera quei buontemponi dei centri sociali stavano organizzando una manifestazione di protesta.
E io ho avuto lo stupido tempismo di trovarmici in mezzo.
E mentre cercavo di deviare una bottiglia di birra ha fracassato il lunotto posteriore della macchina che guidavo.
Forse è stato uno zecca accannato dei manifestanti a tirarla, forse è stato uno da un palazzo scocciato dalla manifestazione, non si scoprirà mai, i carabinieri ovviamente dicono che sono stati i facinorosi, io onestamente non so.
Alemanno mi ha telefonato per esprimere la sua solidarietà dicendo mi dispiace che le forze dell’ordine non si trovassero in zona, volevo tirartela io quella bottiglia, stronzo sinistroide!.
Lo so che è da egoista spacciare per notizia un evento personale che, per fortuna, ha come vittima solo un povero lunotto posteriore, ma è una forma di protesta contro il giornalismo italiano, che si smuove solo quando ci sta una notizia gustosa, come un morto o un accoltellato.
Anche i lunotti posteriori sono una bella rottura di palle e, se non altro, la mia è una testimonianza diretta e vissuta, non per sentito dire.
E meno male che è stato fatto il decreto sicurezza!

Nel frattempo colgo l’occasione per fare un annuncio: VENDESI Hyunday Accent usata con sistema di ventilazione alternativo.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

3 commenti:

irezumi ha detto...

azz... :O
ma in questi casi chi dovrebbe rimborsarti?

Edric Ant ha detto...

Ovviamente dovrò attaccarmi.

Marco ha detto...

Ma che mondo incivilizzato.

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.