Per lamentele, piagnistei, insulti e querele scrivete a tanci86@fastwebnet.it. Mandate anche una mail allo studio legale Culetti&Lopuppa & sons (mail: lopuppa.culetti@libero.it) da oggi anche su Facebook!

Padre, ho peccato: seguo questo blog!

martedì 2 agosto 2011

E così ti ritrovi là, sulla tua canoa, in mezzo al lago, circondato dal silenzio e col solo rumore dell'acqua che ti circonda. Hai remato fino a quel punto e ora ti concedi un attimo di riposo. Nessuna voce umana nei pressi, perfino gli insetti ti hanno fatto il meraviglioso regalo di darti una tregua e non assillarti in questo magico momento. Non c'è il rumore delle auto, non c'è il berciare di rozzi e meschini individui, non ci sono doveri, non c'è Faebook, non c'è il computer. Mentre il sole sta tramontando lentamente e Dio ti sta parlando attraverso la natura, sorridi grato e commosso.
Ed è in quel momento che, mentre ti ritrovi nell'esatto centro del lago, bevi dalla tua bottiglietta d'acqua frizzante, prendi un bel respiro, contempli in estatico silenzio la bellezza del paesaggio e spari un bel ruttone.
In quel momento ti senti un uomo libero e felice.

2 commenti:

Un tuo zio ha detto...

Non ho mai letto un post così schifosamente Hippie. Il castello in riva alla Loira che volevo intestarti alla mia eredità ora che ho scoperto quanto sei coglione lo darò in beneficenza ad un orfanatrofio nigeriano. Lo sapranno sfruttare meglio di te! Adieu Stronzo

cocuma ha detto...

bella la foto. ma dov'è questo posto incantevole ?

NEL NOME DELL'ODIO

Sano, liberatorio, onesto, politicamente scorretto.
Qualcuno può rompere per gli argomenti che tratto e per come li tratto, ma ci stiamo dimenticando una cosa importante: chi crea un blog può scriverci quello che cazzo gli pare.

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA

QUESTO BLOG NON È UNA TESTATA GIORNALISTICA
QUINDI NON ROMPETE. GRAZIE.